domenica 24 maggio ore 19,30

Il cielo capovolto 

7 giugno 1964, lo scudetto del Bologna


Regia Paolo Muran

 

Anno e durata 2014, 70'

L’ultimo scudetto del Bologna come non l’avete mai visto. Il racconto di quell’impresa leggendaria illustrato da immagini d’archivio in gran parte recuperate dopo mezzo secolo di oblio e vissuto in diretta attraverso gli occhi ingenui e curiosi di una bambina dell’epoca. La forza del documentario e quella del cinema, la storia vera e la fantasia alleate in una ricostruzione puntuale e originale, senza precedenti. In questo film non troverete il consueto ricordo nostalgico dei reduci, ma un romanzo popolare di gol e sogni perduti che ha l’ambizione di rivivere, con leggerezza e ironia, anche la Bologna di quegli anni. Quando, citando Lucio Dalla, si andava incontro al domani “sotto un cielo capovolto”: come quello che l’indimenticabile squadra di Dall’Ara, Bernardini e 

Bulgarelli riuscì a rovesciare in un pomeriggio di giugno del 1964.

Con Luca Carboni, Fausto Carpani, Giorgio Comaschi, Romano Fogli, Luca

Goldoni, Carlo Lucarelli, Bob Messini, Gianni Morandi, Ezio Pascutti, Eraldo Pecci,

Marino Perani, Nicola Rizzoli e altri.

Il racconto dell'ultimo scudetto del Bologna, illustrato da immagini d'archivio recuperate da mezzo secolo di oblio.

Una favola di cui si conosce il finale, la storia di un’impresa spiata dal buco della serratura, giocando col passato per raccontare un’Italia che non esiste più ma allo stesso tempo è meno distante di quanto si pensi.

La nostalgia avrà sempre un futuro. Purché non venga adottata come unità di misura per calcolare la distanza tra presente e passato. Va adoperata con la cura con cui si sfoglia un album di famiglia. Per riconoscersi, e non compiangersi.

SCHEDA DEL DOCUMENTARIO


Titolo Il cielo capovolto - 7 giugno 1964, lo scudetto del Bologna


Regia Paolo Muran


Soggetto e sceneggiatura Cristiano Governa e Emilio Marrese


Direttore della fotografia Luciano Baraldi


Montaggio Anna Sandrini


Musica Alessandro Magnanini


Interpreti Silvia Bartolini, Luca Carboni, Fausto Carpani, Giorgio Comaschi, Gianni Morandi, Ezio Pascutti, Eraldo Pecci


Produzione Fondazione Cineteca di Bologna

Biografia dell’autore 


Emilio Marrese, classe 1967, vice caporedattore di “Repubblica” e voce di Radio

Capital. Autore di Rosa di fuoco - Romanzo di sangue, pallone e piroscafi (Pendragon), Premio Coni per la narrativa sportiva 2011. Vincitore del Rome Indepen-dent Film Festival nel 2010 con il documentario Via Volonté n. 9.


Cristiano Governa, classe 1970, è giornalista, scrittore e autore per radio e tv. Collabora con svariate testate giornalistiche e ha pubblicato, fra gli altri, Baranowski (Edizioni Libreria Croce, 2000), I racconti della Garisenda (Re Enzo Editore, 2002), Il catechista (Aliberti Editore, 2008). È co-autore di Un saluto ai ragazzi (Pendragon, 2013). 


Paolo Muran, classe 1956, è documentarista, regista e direttore della fotografia. Ha collaborato con i poeti e scrittori Ermanno Cavazzoni, Gianni Celati e Franco Arminio. È autore, tra gli altri, del documentario La vita come viaggio aziendale.