28 giugno ore 21:15

Fondata sul lavoro

Regia: Agnese Cornelio

Produzione: Freetowork

 

Durata: 49’

&

Magar Women

Regia: Rosario Simanella

Produzione: FuFilm

 

Durata: 58’

28 giugno ore 21:15  Fondata sul lavoro  Regia: Agnese Cornelio  Produzione: Freetowork  Durata: 49’
28 giugno ore 21:15 Fondata sul lavoro Regia: Agnese Cornelio Produzione: Freetowork Durata: 49’

Nel primo articolo della costituzione italiana si dice che “l’Italia è una Repubblica fondata sul lavoro”. Ma i cittadini lasciano il paese proprio perché manca il lavoro. Il film ripercorre queste biografie cercando come il lavoro fatto si sia iscritto nel corpo e nella memoria di chi lo racconta. Incontriamo Antonio, Eros, Paola e molti altri: nove immigrati italiani che ricordano e rievocano i gesti e situazioni del loro passato lavorativo; e dalla monotona ripetizione di banali attività ne emergono l’umorismo e la poesia. In un setting scarno, in forma di performance teatrale le loro storie ricostruiscono il momento storico in cui il lavoro fisico diventa immateriale.

 

 

Magar Women

Regia: Rosario Simanella

Produzione: FuFilm

 

Durata: 58’

28 giugno ore 21:15 Magar Women Regia: Rosario Simanella Produzione: FuFilm Durata: 58’
28 giugno ore 21:15 Magar Women Regia: Rosario Simanella Produzione: FuFilm Durata: 58’

La vita di un gruppo di donne che vivono a Nangi, un piccolo villaggio sulle aspre catene montuose del Nepal. Sono donne Magar, producono reddito, prendono decisioni autonomamente, amano la natura. Hanno un senso della comunità molto pronunciato, trasformando il loro villaggio in un modello di emancipazione femminile. In un paese in cui le condizioni delle donne sono tra le peggiori del mondo, le donne di Nangi combattono con la forza del loro sorriso. Un film corale che presenta queste donne nelle loro attività quotidiane: i "lavori di gruppo" e nell' erbario, gli incontri della comunità e i riti religiosi nella cosiddetta "Foresta Magica". Intorno a loro il meraviglioso paesaggio di una delle catene montuose più alte e sconosciute del mondo.