211 RAPINA  IN CORSO

 

211 RAPINA

IN CORSO 

Il film si ispira al conflitto armato che nel 1997 cambiò per sempre il modus operandi del Los Angeles Police Department. 

Quattro spietati criminali armati e ben addestrati assalgono la Bank of America, trasformando 26 persone, tra impiegati e clienti, in ostaggi ad alto rischio.

Le squadre speciali della LAPD e della SWAT entrano in azione con il supporto dell’Interpol che da tempo era sulle tracce dei quattro rapinatori. Ma sarà l’agente Chandler (Nicolas Cage) a prendere il comando della negoziazione che si rivelerà la più lunga e sanguinaria della storia americana.

 

GENERE: Azione

 

REGIA: York Alec Shackleton

 

ATTORI: Nicolas Cage, Cory Hardrict, Michael Rainey Jr., Sophie Skelton, Sean James, Dwayne Cameron, Ori Pfeffer, Weston Cage, Mark Basnight, Amanda Cerny, Michael Bellisario, Raymond Steers, Derek Horse, Fedi Bashur

 

DURATA: 86 Min

 

CRITICA: Mike Chandler è a un passo dalla pensione e dalla depressione, provocata dalla morte prematura della consorte e la difficile relazione con la figlia. Poliziotto a Chesterford, si confida con Macavoy, partner e genero tra una birra e un pattugliamento. Ma la loro routine è interrotta bruscamente da una rapina armata fino ai denti alla Unity Savings & Loan. I bad guys, formati nelle forze speciali e ricercati dall'Interpol, devono recuperare un milione di dollari promessi da un cinico sciacallo di guerra, assassinato senza scrupoli in Afghanistan. Sanguinari e voraci, uccidono chiunque si ponga tra loro e il loro obiettivo. Giunto al termine della sua carriera, Chandler trova il modo di riscattare la disillusione e di mettere in salvo chi ama.

Nicolas Cage fa quello che nessuno fa più ormai: rischiare, osare a oltranza. È l'ultimo a giocarsi la reputazione e non si ferma più. Più che un grande attore, è un mostro del cinema.

Connesso da sempre col suo istinto animale e il suo "idiota interiore", Cage porta ogni ruolo all'estremo, rivelando il suo metodo, quel western kabuki influenzato dall'heavy metal, l'opera e l'arte barocca. È lui, irrimediabilmente ostinato dietro il volto neutro e impassibile, il solo interesse e la sola stella dell'heist movie di York Alec Shackleton, ispirato a un conflitto armato avvenuto nel 1997 tra una coppia di rapinatori e la Polizia di Los Angeles a North Hollywood. 

Il film offre la sua quota di sparatorie e fucilate ben oliate al debutto e quaranta minuti dopo il debutto.   TORNA ALLA HOME PAGE