SPIE SOTTO

 

COPERTURA

 

Lance Sterling (doppiato da Will Smith) è un super agente segreto, affascinante e impeccabile sul lavoro. Walter Beckett (doppiato da Tom Holland) è un giovane e brillante scienziato che si occupa di creare armi segrete e incredibili gadget. Un evento fortuito unirà i due improbabili eroi, che dovranno imparare a contare l'uno sull'altro per la più importante delle missioni: salvare il pianeta.

Spie sotto copertura, film diretto da Nick Bruno e Troy Quane, vede protagonista l'agente segreto Lance Sterling (Will Smith), il migliore nel suo lavoro, impeccabile e pieno di fascino nel suo elegante vestito blu. Un giorno Walter Beckett (Tom Holland), giovane scienziato incaricato di creare potenti armi e gadget assurdi ed eccezionali per l'intelligence, propone all'agente Sterling una tecnologia, nota come "travestimento biodinamico", che potrebbe rivoluzionario lo spionaggio permettendo alle spie di non farsi notare tramite dei travestimenti "molto particolari".

Inavvertitamente Lance beve il filtro che permette agli agenti di mutare forma e si ritrova trasformato in un piccione. Questo evento improvviso e fuori dall'ordinario farà sì che l'agente e il genio imparino a fare affidamento l'uno sull'altro per portare a termine la più importante di tutte le missioni: salvare il mondo.

 

Genere: Animazione, Avventura, Azione

 

Attori: Will Smith, Tom Holland, Karen Gillan, Ben Mendelsohn, Rachel Brosnahan, Rashida Jones

 

Durata: 104 Min

 

Critica: che succede se un abile 007 viene trasformato in un anonimo piccione?

Potrà anche essere un film d'animazione, ma i registi Troy Quane e Nick Bruno hanno concepito Spie sotto copertura come se per molti bambini potesse essere il loro primo approccio al genere cinematografico dello spionaggio. Cosa significa questo? Chi conosce i film con le spie sa che non mancano quasi mai l'esotismo delle location, le grandi scene d'azione, gadget futuristici, un ritmo sostenuto, una fotografia abbagliante e un'audace colonna sonora con un tema che si fa ricordare. Il film vanta infatti una stilizzazione che lo riconduce esattamente in quel feeling alla James Bond.

Dopo aver lanciato l'idea che il protagonista principale si trasformasse in un piccione, gli autori hanno capito quanto questa bizzarria portasse acqua al loro mulino. I piccioni sono più furbi di quanto crediamo, senza contare che sono il volatile perfetto per mimetizzarsi perché sono ovunque, in ogni città del mondo, e nessuno presta loro attenzione. Avendo gli occhi ai lati della testa, i piccioni hanno una visuale di 360°, sono tra gli uccelli più veloci al mondo e per questo vedono tutto a velocità superiore, oltre a percepire anche la luce ultravioletta.

Oltre ad essere un film di spionaggio, Spie sotto copertura è anche un buddy movie. Alla fine l'agente trasformato in piccione e il ragazzo che lo deve aiutare sono due personalità agli antipodi che devono trovare una fruttuosa collaborazione. Così, mentre Will Smith doppia l'eroe tutto d'un pezzo che vive la frustrazione di non poter fare molto con le sembianze del piccione, il giovanotto calmo e pacifico ha la voce di Tom Holland. Con la presenza vocale anche di Karen Gillan e Ben Mendelsohn, si contano quattro attori che in carriera hanno partecipato a film si supereroi: Will Smith è Deadshot in Suicide Squad, Tom Holland come sappiamo è Spider-Man, Karen Gillan è Nebula in Avengers: Endgame mentre Ben Mendelsohn lo abbiamo visto in Captain Marvel. TORNA ALLA HOME PAGE